FAQ

Cos’e il Counseling Olistico?

Dal greco “Olos” che significa intero, il Counseling Olistico ha una visione unitaria dell’essere umano e si propone di integrare in maniera armonica i vari aspetti: fisico e mentale, razionale ed emotivo.

La mia concezione di Counseling Olistico integra le metodologie della Psicosintesi, che consente di approfondire la conoscenza di sé attraverso strumenti di riflessione interiore – come tecniche immaginative e visualizzazioni, tecniche espressive come il disegno libero, la scrittura, il diario e l’autobiografia – e le tecniche di meditazione, rilassamento e respirazione derivate dalle tradizioni spirituali orientali.

 

A chi è rivolto?

Il Counseling Olistico fornisce un supporto relazionale finalizzato ad attivare le risorse del cliente perché riesca ad analizzare e trovare da sé le soluzioni ai suoi problemi e/o uno stile di vita più ricco e creativo. Si rivolge a chi desidera intraprendere un percorso di Crescita Interiore e di Autoconsapevolezza per poter capire sé stesso più profondamente, controllare la propria emotività, e sviluppare le proprie potenzialità.

 

Che tipo di impegno richiede?

Ogni caso è diverso ma generalmente è un percorso che si sviluppa in due fasi: una prima fase da 4 a 8 sedute affinché il cliente individui il proprio problema o blocco, ed una seconda fase in cui impara ad attivare da sé le proprie risorse interiori. Insieme individuiamo degli esercizi personalizzati di rilassamento, visualizzazione e meditazione in modo che sia in grado di proseguire da solo il cammino intrapreso.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *